stabile

1976. Vista panoramica del Ricovero ampliato con la nuova struttura.

La tendenza ad accogliere un numero sempre più importante di anziani bisognosi si è confermata anche negli anni successivi, tra il 1960 e il 1970, quando le richieste di ammissione per anziani non autosufficienti costituivano una regola. Questo ha convinto le Suore della Congregazione, unitamente agli amministratori del Cinque Fonti, a effettuare un ulteriore ampliamento dell’Istituto.
Il 9 giugno 1975 sono iniziati i lavori di costruzione della nuova ala. Questa comprendeva nove camere per pazienti bisognosi di cure medico-infermieristiche e altre nove camere per ospiti in convalescenza.